MENU
C

Che cos’è la ruota dell’anno?

La ruota dell’anno è un’antica suddivisione delle energie dell’anno, che può aiutarti a portare magia nella tua vita.
Vita-morte-vita è così che possiamo sintetizzare il cerchio della vita. Cerchio non è una parola casuale, ma è l’archetipo della raffigurazione della vita stessa.
“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma” postulò Antoine-Laurent de Lavoisier, ma ancora prima, guardando la natura, le prime popolazioni umane che hanno abitato questa terra si sono rese conto che ogni essere vivente, noi compresi, nasce, cresce, muore e rinasce, continuando a trasformarsi in un ciclo infinito, che attraverso le stagioni influisce sull’agricoltura, sull’allevamento, ma anche sulla nostra mente e anima.

La ruota dell’anno celebra e riconosce l’essere umano come parte di questa ciclicità e lo aiuta a fluire con le energie dell’universo.
Simbolicamente e mitologicamente la ruota dell’anno segue la danza della dea e del dio, per questo, riconoscere e riconnetterci con lei significa celebrare il divino in ognuno di noi.

La ruota dell’anno più famosa è composta da 8 sabba, che combina le feste del fuoco celtiche (Imbolc, Beltane, Lammas, Samhain) e i solstizi ed equinozi (Yule, Ostara, Litha, Mabon). I sabba sono giorni di convenzione, scelti in quei momenti in cui l’energia delle stagioni è all’apice. Per questo li possiamo definire giorni di potere e di passaggio, “porte” che, se attraversate con consapevolezza, possono accompagnarci a divenire ad ogni ciclo esseri umani migliori.
Si usa dividere i sabba in maggiori e minori. Quelli maggiori sono Imbolc, Beltane, Lammas e Samhain, che per convenzione si celebrano il primo giorno del mese in cui cadono. Quelli minori sono Yule, Ostara, Litha, Mabon, che si celebrano negli stessi giorni degli odierni solstizi ed equinozi.

 

ruota dell'anno

 

Perché celebrare ancora oggi la ruota dell’anno?

Riprendere e praticare queste antiche conoscenze ci permette di migliorare la qualità della nostra vita. Celebrare queste festività aiuta ad entrare in connessione profonda con l’energia di quel particolare momento dell’anno e ritrovare armonia tra l’energia dell’universo e la propria energia personale, portando magia nella vita di tutti i giorni.
Celebrare la ruota dell’anno significa non sentirsi più soli, ma parte di qualcosa di più grande.
Se porti questa pratica nella tua quotidianità, vedrai come pian piano inizierai a riconoscere il divino in ogni cosa che ti circonda, a partire dalla tua stessa persona.
Non occorre essere pagani o neo pagani per celebrare la ruota dell’anno e portare magia nella propria vita. Puoi farlo benissimo anche se sei atea, ateo, cristiana, cristiano o appartenente a qualsiasi altro culto.

VUOI SCOPRIRE

COME CELEBRARE LA RUOTA DELL'ANNO?

Per portare magia nella tua vita?

Scarica la guida gratuita dedicata alla ruota dell'anno!
CLOSE MENU